La critica: M5s vota sul reato di clandestinità

Oggi il blog di Beppe Grillo invita gli iscritti al Movimento 5 Stelle ad esprimere il proprio voto online riguardo all’abolizione dell’art. 10 bis T.U. 286/98 che concerne il reato di clandestinità.

Dare la possibilità alla propria base di esprimere il proprio parere è una scelta ammirabile, ma le modalità utilizzate in quest’occasione sono quantomeno deludenti. Non è stato impostato in precedenza alcun tipo di dibattito serio, chiunque abbia tentato di capire cosa comportasse l’abolizione di questo reato si è dovuto scontrare con opinioni contrastanti emerse dai giornali, ma potersi identificare in una posizione chiara e personale è quasi impossibile.

Anche lo stesso Grillo ha commesso un errore grave: ha praticamente “oscurato” l’argomento sul suo blog dove fino ad oggi non se n’era più parlato, mentre in un post di ottobre aveva quasi sconfessato la proposta che i parlamentari pentastellati avevano allora portato in commissione. Con la dichiarazione «Se durante le elezioni politiche avessimo proposto l’abolizione del reato di clandestinità […] il M5S avrebbe ottenuto percentuali da prefisso telefonico» mostrava di non voler nemmeno tentare di spiegare ai cittadini la proposta che potrebbe anche essere valida. Ed è triste vedere un portavoce di un movimento politico importante che ha paura che i cittadini e i suoi elettori “possano non capire”.

La messa in votazione è stata richiesta a causa di un provvedimento urgente al Senato, ma questo ha spaccato i voti che in buona parte saranno stati espressi per partito preso, quindi, chi avrà paura di qualche conseguenza negativa, per il solo sentore che l’abrogazione consisterebbe nel rendere legale la presenza clandestina sul territorio nazionale, avrà votato per il mantenimento della norma tale e quale (9.093 voti); mentre avrà votato a favore (15.839 voti) chi ha capito che l’abolizione porterebbe ad uno snellimento della burocrazia e dei costi della giustizia mantenendo il procedimento di espolsione. Sono pronto a scommettere che la maggior parte tra questi non ha avuto una visione lucida della proposta e si è fidata dei rappresentanti in parlamento, di fatto “delegando”. Sarebbe stato però interessante vedere pro e contro di tutte le proposte, senza un SI o un NO tout-court. Questa situazione crea il presupposto per cui diversi giornalisti ed intellettuali ostili al movimento potranno dire che il 5 stelle fonda le sue scelte sulla base di slogan da palcoscenico, ed in questo singolo caso corrisponderebbe a verità. Critiche in tal senso le si possono leggere anche nei commenti degli stessi elettori nel post odierno. sul blog di Grillo. Sarebbe appunto interessante sapere degli oltre 24 mila elettori, quanti si sono sentiti soddisfatti del dibattito.

Questo articolo non entra nel merito alla proposta, ma guarda alle modalità con cui è stata esposta e messa in votazione. In questo caso Beppe Grillo ha messo i suoi stessi elettori nella posizione di decidere senza avere approfondito il tema, e quindi senza conoscerlo, mettendo in pericolo il lavoro che i suoi stessi parlamentari hanno svolto per mesi. Probabile che qualcuno giunga a conclusioni contrarie alle mie perchè magari è uno degli elettori informati, ma questo non basta a smontare una critica che spero possa essere più costruttiva per un Movimento che ha comunque il pregio di tentare una via democratica nuova.

Alberto Fossadri

POTREBBERO INTERESSARTI:
Migrazione: la causa è nella globalizzazione dei mercati
–  Il paradosso dell’incostituzionalità del Porcellum
– DESTRA, SINISTRA e l’evoluzione del pensiero politico
– Da SEL: una proposta di legge contro l’OBSOLESCENZA PROGRAMMATA
– Sei premi nobel contro l’euro

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...