Grillo e Casaleggio – dov’è il trucco?

Sulla Casaleggio Associati si è scritto di tutto, dalla partnership con JP Morgan ai proventi di camera e senato che invece Grillo “gira” a Gianroberto. Ma davvero Casaleggio sta sfruttando il 5 stelle?

Ebbene, nel 2007 la società vantava profitti per 660.000 €, ora chissà quanto saranno lievitati!! Nel 2011 l’utile è indietreggiato a 87.000 € e nel 2012 la società ha esposto una perdita di 58.000 €: E’ ANDATA IN ROSSO!

Per i fondi destinati ai gruppi di Camera e Senato è lo stesso capogruppo al Senato Vito Crimi ad assicurare: “La gestione dei fondi sarà ad esclusivo utilizzo dei gruppi. Non saranno gestiti da Grillo e Casaleggio”.
Beh, se questo è “l’investimento” che Casaleggio avrebbe fatto per sfondare nell’alta finanza, non sembra avere grande effetto. Basti che lo stesso Sasson che spesso viene tirato in ballo ha lasciato mesi fa la società. Anche per attacchi subiti direttamente nei Meetup dai grillini (che forse tanto discepoli, adepti e cagnolini ubbidienti a tutto e tutti non lo sono…).

Ma in fondo è stata la stessa stampa di regime a fornire ai “complottisti” le risorse su cui speculare. Quella stessa stampa che ha in astio il movimento 5 stelle perchè se esso realizzasse l’abolizione dei fondi pubblici ai giornali, molte delle principali testate andrebbero incontro al fallimento. Fate due conti…

Ad alcuni poi (anche interni al movimento) dà fastidio il guadagno che Beppe Grillo incamera dagli sponsor collegati alsuo Blog, approfittando del fatto che (anche grazie alle visite degli uteniti del movimento) è uno dei blog più visitati al mondo. E’ un’opinione rispettabile, ma bisogna anche considerare il costo dei server che Grillo mette a disposizione gratuita agli iscritti del movimento (anche per scrivere contro di lui e contro Casaleggio nei post del gruppo). Il costo dei server si aggira attorno ai 100.000 € l’anno. Spese che per un movimento che intende fare politica senza contributi pubblici diventerebbero gravose. Specialmente trattandosi di una guerra mediatica continua di giornali e partiti per cui i rimborsi elettorali forniscono anche spazi enormi di pubblicità sul web.

Inoltre, per una ricerca di metodo scientifico non è sufficiente collegare una società come la Casaleggio ad una grande banca come JP Morgan per “dimostrare” che anch’essa rientra nel disegno del complotto massonico per il controllo sociale. Già il fatto di non distinguere la partnership dalla partecipazione azionaria è sinonimo di prendere le informazioni con sufficienza. Casaleggio infatti fornisce ad Enamics ed altre società una consulenza. BEN DIVERSO dalla spartizione degli utili che sarebbe la conseguenza di una partecipazione azionaria. La partnership è una collaborazione regolamentata da contratto.
Dato che molte società (anche piccole) hanno contratti con colossi finanziari, non significa che siano coinvolti nella speculazione internazionale. Anzi, magari ne escono con le gambe rotte. Un esempio: il comune di Milano (che è un ente certamente più grande della Casaleggio Associati per capitale investito) è stata giocata proprio da 4 banche che avevano speculato sul comune con il solito giochetto dei derivati finanziari facendogli investire in una maxi-operazione 1,68 miliardi di euro. Le quattro banche sono state in seguito condannate al risarcimento verso il comune. Le condannate sono Deutsche Bank, Depfa, Ubs ed anche la nostra cara JP Morgan… Confrontando la cifra sopra riportata con il giro d’affari ben più modesto (1.4 milioni) della Casaleggio, dubito che i banchieri americani siano così indaffarati a perdere 3-4 anni per aspettare un boom miliardario di Gianroberto, proprio perchè alle grandi società d’investimenti interessano i profitti immediati, e ben più golosi, come quello sopra riportato.

Parlando di un progetto per far emergere DAL NULLA un movimento che poi verrebbe controllato dai colossi finanziari, ricordo che nessuna società fa progetti utopici a lungo termine, altrimenti avrebbe investito (con grande probabilità) una marea spropositata di fondi in giornali e pubblicità in modo di far crescere i consensi al 5 stelle. Se quest’ultimo fosse realmente nelle mani dei poteri forti. Ma così non è stato, e così non è…

Alberto Fossadri

Vedi anche:
La critica: M5s vota sul reato di clandestinità
fondi pubblici ai giornali

Fonti:
-http://www.ehiweb.it/glossario/P/Partnership
-http://www.corriere.it/politica/12_settembre_13/casaleggio-ilmondo-movimento-cinque-stelle_3801c318-fdd7-11e1-ae02-425b67d1a375.shtml
-http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-12-20/derivati-milano-quattro-banche-064142.shtml?uuid=AbgzEmDH
-http://www.repubblica.it/politica/2013/03/04/news/riunione_parlamentari_m5s-53830046/
-http://www.corriere.it/politica/12_settembre_23/enrico-sassoon-lascio-casaleggio-beppe-grillo-movimento-5-stelle_dc73830e-0549-11e2-b23b-e7550ace117d.shtml

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...